3713002944 Chat on-line
Cambio di stagione e Allergia ai pollini: consigli per affrontarla

Definita anche come "raffreddore da fieno", la rinite allergica è una infiammazione delle mucose nasali scatenata da un allergene che porta ad una reazione impropria del sistema immunitario, che produce determinati anticorpi per contrastarlo. Essi si legano ai mastociti, le cellule che predisposte nella genesi delle reazioni allergiche, di ipersensibilità e anafilattiche, mettendoli in condizione di rilasciare alte dosi di istamina, la sostanza che porta alla dilatazione dei capillari arteriosi e provoca la produzione di muco acquoso, oltre a stimolare le terminazioni nervose che causano gli starnuti.

Allergia primaverile o Raffreddore da fieno: cos'è e da cosa dipende?

È un disturbo molto comune nei soggetti allergici quando vengono a contatto con:
pollini delle graminacee
pollini di erbe infestanti
l'acaro della polvere (soprattutto in primavera ma presente tutto l'anno)
Può essere definita intermittente se si presenta per meno di un mese, in altri casi la si considera persistente. Se trascurata, può raggiungere stadi cronici e degenerare in polposi nasale, sinusite e aggravare lo stato di salute nei soggetti asmatici.

Rimedi naturali per le Allergie ai Pollini

Per prevenirne la manifestazione, è bene evitare di esporsi all'allergene che è causa della reazione, o comunque limitarne l’inalazione o il contatto. I farmaci sono tra i rimedi più efficaci e si differenziano in base al tipo di rinite allergica da cui si è colpiti:
Intermittente: Antistaminici da assumere per via orale o per via nasale.
Persistente: Corticosteroidi da assumere per via nasale.
Per placare i sintomi che portano a difficoltà respiratorie, si può ricorrere ai farmaci decongestionanti in spray nasale, una soluzione che si usa nella terapia sintomatica delle riniti allergiche, quali il raffreddore da fieno.
In natura si possono trovare diversi elementi che aiutano a prevenire e alleviare i sintomi:
Il Ribes Nero è un antinfiammatorio, analgesico e un antistaminico naturale.
La curcuma, agisce come cortison-simile, frenando il rilascio dell’istamina.
Il Manganese, assunto da gennaio, in maniera preventiva, è capace di sedare, modulare e riequilibrare le reazioni allergiche. Assumerlo con Zolfo e Fosforo ne aumenta l’azione disinfettando e disinfiammando l’organismo.

Product added to wishlist