Cistite: cos'è e come guarire!

La cistite è un disturbo delle vie urinarie molto debilitante che può creare disagi e fastidi e colpisce tantissime donne in forma più o meno grave. Scopriamo insieme come riconoscerla e soprattutto come curarla.

Cos'è la cistite:

La cistite è una patologia da infiammazione che colpisce la mucosa vescicale ed è provocata da batteri presenti nelle urine. E' un disturbo piuttosto comune che colpisce soprattutto le donne ma non è raro incontrarlo anche negli uomini maturi. I sintomi della cistite sono piuttosto specifici:

  • dolore e bruciore
  • necessità di urinare spesso
  • minzione difficoltosa e dolorosa, in piccole quantità
  • urine opache o con sangue
  • odore intenso
  • in alcuni casi febbre leggera
  • dolore al fianco

L'infiammazione può presentarsi una volta sola ma può anche avere delle recidive e diventare un disturbo cronico peggiorando i suoi sintomi.

Quali sono le cause della cistite:

La cistite solitamente è causata dai batteri intestinali, primo tra tutti l'Escherichia coli. Questi batteri possono entrare a contatto con la mucosa vescicale sia dall'interno che dall'esterno, passando per l'uretra. Altre cause che favoriscono l'infiammazione sono:

  • Cattive abitudini alimentari: un'alimentazione squilibrata è una delle cause principali che possono portare all'infiammazione della vescica. Per evitare questo fastidioso disturbo sarebbe meglio condurre una dieta equilibrata, ricca di frutta, verdure crude o bollite, riso, pasta, pesce, carni bianche, patate, mandorle, pinoli, formaggi freschi, yogurt.
    E' necessario fare attenzione alle spezie come il pepe e il peperoncino, ma anche ai formaggi stagionati, cioccolata, caffè, agrumi, cibo in scatola, trattati o affumicati, salumi e alcol.
  • Bere poco: è fondamentare un'idratazione adeguata che permetta di pulire il tratto urinario evitando che l'urina ristagni troppo nella vescica.
  • Igiene non corretta: l'igiene intima è fondamentale ma è bene trovare il proprio equilibrio, Quando ci si lava troppo o troppo poco è più probabile che ci sia una proliferazione di batteri. E' necessario utilizzare detergenti intimi delicati, che non irritino ancora di più e che donino un po' di sollievo. Cambiare spesso gli asciugamani è un buon modo per prevenire il contatto con ulteriori batteri
  • Uso eccessivo di farmaci: utilizzo frequente di farmaci a lungo andare porta ad un graduale abbassamento delle difese immunitarie e ci rende più sensibili all'attacco dei patogeni esterni. Inoltre le terapie antibiotiche condizionano la normale flora batterica e sarebbe meglio assumerle sempre insieme a dei fermenti lattici.
  • Utilizzo di indumenti non adeguati: portare vestiti e indumenti intimi attillati e di tessuti non traspiranti causa la proliferazione dei batteri. E' consigliabile utilizzare intimo in cotone, possibilmente bianco e cambiarlo spesso.
  • Problemi di lubrificazione durante i rapporti sessuali: avere rapporti frequenti senza un'adeguata lubrificazione può causare dei microtraumi interni che promuovono l’infiammazione e la risalita dei batteri. Se si soffre di secchezza vaginale è sempre consigliato utilizzare creme o lubrificanti adatti alle necessità.
  • Stress: le nostre condizioni psicologiche influenzano molto il funzionamento del nostro organismo e un periodo di forte stress può indebolire il sistema immunitario rendendoci più vulnerabili.

Quali sono i rimedi naturali della cistite:

Ci sono alcuni estratti vegetali che hanno una comprovata efficacia sulla cistite:

  • Mirtillo Rosso: è il rimedio più famoso perché ricco di proantocianidine e flavonoidi, sostanze che svolgono un'azione antimicrobica e impediscono che i batteri possano attaccarsi all'uretra.
  • Uva ursina: ricca di glicosidi idrochinonici, tannini e flavonoidi che hanno proprietà antimicrobiche e antisettiche.
  • D-Mannosio: è uno zucchero monosaccaride che attira a se i batteri impedendone l'adesione all'uretra ma attirando anche a se quelli già attaccati e eliminandoli tramite la pipì.
Product added to wishlist

Con riferimento al Provvedimento dell’Autorità Garante per la Tutela e Protezione dei Dati Personali Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014) informiamo che questo sito non utilizza cookies di profilazione ma solo cookies di natura tecnica, funzionale e statistico. Per maggiori informazioni prendere visione dello specifico paragrafo all’interno delL'INFORMATIVA PRIVACY nel sito. Se accedi a un qualunque elemento al di fuori questo banner, acconsenti all'uso dei cookies.

CLICCA SU ACCETTA TUTTO se accetti.

QUESTO MESSAGGIO NON TI VERRà MAI PIù VISUALIZZATO!