Invecchiamento della pelle: come agire!

Invecchiare spaventa tutti e i primi segni dell'età sono sempre ben visibili sulla nostra pelle. Negli anni il mercato cosmetico ha fatto passi da gigante nel rallentare l'invecchiamento della pelle ma purtroppo si tratta sempre di una corsa contro il tempo e per quanto sia difficile dobbiamo arrenderci al fatto che non possiamo sfuggire a questa sorte. Scopriamo cosa succede alla nostra pelle!

Come è fatta la nostra pelle:

La pelle è l'organo che ricopre l'intera superficie corporea con una dimensione tra i 170 e i 200 cmq, il più grande del corpo umano e si compone di tre strati principali:

  • Epidermide: è lo strato più superficiale e quello che manifesta i segni dell'invecchiamento della pelle. Le cellule dell'epidermide nascono dalla membrana basale e man mano che maturano salgono in superficie fino a comporre lo strato corneo. Questo processo con gli anni rallenta sempre di più e porta ai segni dell'invecchiamento cutaneo poiché la pelle perde elasticità ed idratazione.
  • Derma: è il tessuto centrale che si occupa di dare nutrimento all'epidermide e contiene vasi sanguigni, linfatici e terminazioni nervose. All'interno del derma sono presenti i fibroblasti, i produttori di collagene ed elastina. Verso i 30 anni il numero di fibroblasti inizia a diminuire lentamente causando così la degradazione delle fibre di collagene ed elastina
  • Ipoderma: è lo strato più profondo in cui si immagazzinano gli adipociti, ossia le cellule di grasso che con il passare del tempo diminuiscono di volume fino a diventare sottili. L'ipoderma è il tessuto responsabile del controllo della temperatura corporea.

Quali sono le cause dell'invecchiamento cutaneo:

Le cause dell'invecchiamento si dividono in due categorie:

    • Intrinseche: sono le cause interne del nostro corpo e sono quelle che non possiamo in alcun modo contrastare. Riguardano quindi i fattori biologici legati alla diminuzione della produzioni delle proteine che compongono la struttura della pelle: collagene, elastina, acido ialuronico e fibronectina.
    • Estrinseche: sono le cause esterne al nostro corpo, fattori di rischio a cui ci esponiamo ogni giorno a causa dell'ambiente o delle nostre cattive abitudini. Le principali cause sono l'esposizione solare non protetta, il fumo, una scarsa idratazione della pelle, una cattiva alimentazione e l'esposizione agli agenti inquinanti.

    Quali sono i segni dell'invecchiamento cutaneo:

    Il processo di invecchiamento cutaneo parte dall'interno del nostro corpo e ne mostra i segni sulla nostra pelle. Piano piano iniziano a comparire:

          • rughe e linee d'espressione
          • perdita di luminosità
          • secchezza
          • discromie e macchie cutanee
          • alterazioni nella produzione di sebo
          • diminuzione di tono ed idratazione

    Come contrastare l'invecchiamento cutaneo:

    L'utilizzo combinato degli integratori e delle creme per il corpo prende il nome di trattamento IN&OUT, una strategia che renderà sicuramente la nostra pelle più luminosa, elastica ed idratata, aiutandoci anche a contrastare per quanto possibile l'invecchiamento cutaneo.

    Integratori:

    Gli integratori per la bellezza della pelle stanno diventando molto famosi negli ultimi tempi e possono essere un valido alleato per promuovere il rinnovamento cellulare dall'interno. Ci sono alcuni componenti chiave che dobbiamo cercare in un buon integratore per la pelle:

    • Collagene idrolizzato: il collagene è un componente strutturale della pelle, una fibra che dona elasticità alla pelle mantenendola però compatta e tonica. Con l'invecchiamento si verifica una diminuzione significativa della sintesi di collagene e per questo può essere utile assumerlo sotto forma di integratore. Assumere collagene idrolizzato aiuta a stimolare la sintesi di collagene del nostro corpo e a rallentare il suo deterioramento.
    • Acido Ialuronico: ha una struttura che gli permette di legarsi alle molecole d'acqua presenti vicino a lui e questo gli permette di mantenere idratazione, volume e pienezza nei tessuti in cui si trova
    • Vitamina C: è un potente antiossidante che protegge le cellule dallo stress ossidativo e favorisce la sintesi di collagene, rallentandone la degradazione e stimolandone la concentrazione
    • Vitamina A: stimola la produzione di collagene ed insieme all'acido ialuronico si occupa del volume delle cellule

    Skin Care:

    Come abbiamo visto la nostra pelle è un organo complesso che si estende più in profondità di quanto realmente vediamo. Trattandosi di un vero e proprio scudo del nostro corpo ha bisogno di alcune attenzioni e cure in più poiché fa da barriera tra il nostro organismo e gli agenti esterni.
    Per quanto non esistano prodotti miracolosi che possano dar nuova vita alla nostra pelle e bene sapere che ci sono delle sostanze che possono aiutarci a mantenerla elastica ed idratata. Scegliere un prodotto specifico per ogni parte del corpo è l'ideale per contrastare al meglio l'invecchiamento cutaneo. Le creme dovrebbero contenere elementi utili ad arricchire la nostra pelle e ad idratarla, come ad esempio il collagene, l'acido ialuronico, il retinolo, il burro di karitè, la vitamina C, l'olio di argan, la glicerina, il pantenolo, il gel d'aloe.

    Product added to wishlist