Faringite: cause e rimedi!

Tutti nella vita abbiamo sofferto di mal di gola, ma quanti sanno che questo disturbo ha il nome specifico di faringite? Il mal di gola è un disturbo molto comune che può durare poche ore o prolungarsi nel tempo, ma da cosa deriva?

Cos'è la faringite:

La faringite altro non è che un'infiammazione, più o meno grave alla faringe. Può presentarsi in forma lieve oppure può essere un disturbo acuto e cronico che porta dolore e difficoltà di deglutizione. Quando l'infiammazione si aggrava può portare a:

  • Raucedine
  • Tosse
  • Ingrossamento delle tonsille
  • Ingrossamento dei linfonodi
  • Febbre
  • Afonia
  • Otalgia
  • Placche
  • Catarro

Quali sono le possibili cause:

La faringite è causata normalmente causata da agenti esterni contaminanti:

  • Virus come: rinovirus, coronavirus, adenovirus, herpesvirus
  • Batteri: streptococco beta emolitico di gruppo A, emofilo dell'influenza, etc
  • Malattie del naso

Purtroppo però spesso sono alcune abitudini sbagliate ad influenzare la salute della nostra gola e tra queste troviamo:

  • Fumo
  • Abuso di alcol
  • Smog
  • Ambienti troppo riscaldati e secchi
  • Aria condizionata eccessiva
  • Esposizione a polveri o vapori irritanti

Quali sono i rimedi:

In caso di infiammazioni lievi è possibile sfruttare i rimedi naturali che hanno un azione antimicrobica e rinfrescante e i più famosi sono il Propoli, il Miele, l'Eucalipto, la Menta ed il Mentolo. E' consigliabile stare a riposo e fare delle inalazioni caldo-umide che aiuteranno ad alleviare il senso di secchezza.
Se il dolore non passa è possibile aiutarsi con gli antinfiammatori che agiscono molto efficacemente sui sintomi, contrastando il dolore e il bruciore. Nel caso di faringite virale può necessario assumere aspirina o parametralo o altri tipi di FANS.
L'antibiotico è utile invece quando si tratta di faringite batterica che non regredisce con il semplice trattamento sintomatico.
Nel caso in cui la faringite si presenti in modo cronico è necessario trovarne la causa prima di scegliere con la corretta terapia farmacologica.

Quando il bruciore e il fastidio non passano e i sintomi tendono ad aggravarsi è necessario rivolgersi al medico e valutare quale sia il trattamento migliore per il vostro caso specifico.

Product added to wishlist

Con riferimento al Provvedimento dell’Autorità Garante per la Tutela e Protezione dei Dati Personali Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014) informiamo che questo sito non utilizza cookies di profilazione ma solo cookies di natura tecnica, funzionale e statistico. Per maggiori informazioni prendere visione dello specifico paragrafo all’interno delL'INFORMATIVA PRIVACY nel sito. Se accedi a un qualunque elemento al di fuori questo banner, acconsenti all'uso dei cookies.

CLICCA SU ACCETTA TUTTO se accetti.

QUESTO MESSAGGIO NON TI VERRà MAI PIù VISUALIZZATO!